Sommario:
La teoria serotoninergica monoamminica ha goduto in un recente passato di grande credito,soprattutto dietro la spinta non disinteressata delle industrie farmaceutiche.
Tuttavia oggi si pensa da molte parti,visti anche i modesti risultati ottenuti dai farmaci antidepressivi SSRI,che la mente possa avere un ruolo causale nell’insorgenza dei disturbi dell’umore determinante e che il deficit di serotonina sia solo uno dei molteplici eventi a livello neurochimico implicati nella disregolazione dell’omeostasi cerebrale.

Psicomeostasi - Dott. Fernando Gallorini - Arezzo - cel 320 0684804
Powered by Gellus Soluzioni -- Hosting by InitZero

Creative Commons License